13/06/2017 14:04:12

comunicati

La shopping bag inneggiante al femminicidio è vergognosa

Annamaria Furlan - gonews.it

“La vicenda dell’edicola di Firenze che vendeva una ‘shopping bag’ inneggiante al femminicidio è vergognosa. Non si può fare satira o fare della facile ironia su certi temi così delicati. Un paese civile non può consentire che si facciano affari incitando pubblicamente alla violenza contro le donne”.

Queste le parole della segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan che ha commentato la particolare ‘shopping bag’ incitante alla violenza sulle donne e per cui i vigili urbani hanno sanzionato il venditore.

Sopra la scritta ‘problem solved’ si ci sono due vignette in sequenza: nella prima, a sinistra, ci sono un uomo e una donna con questa disegnata a bocca aperta come se urlasse o parlasse ad alta voce; nella seconda vignetta, scorrendo a destra, l’uomo è sempre al suo posto ma ha un braccio proteso, come una spinta, mentre la figura di donna precipita a testa in giù.

 

allegati:

Visualizza l'articolo sul sito gonews.it




quest'articolo è stato letto 117 volte

In evidenza


LAVORO.
"Nessuno sarà lasciato solo"

"Politiche attive?
Le 10 cose che devi sapere"

POLITICHE ATTIVE piegevole

PENSIONI: I punti dell'accordo
Il video fa parte della Campagna informativa della Cisl sull'accordo Governo-sindacati siglato il 28 Settembre 2016



APPROVATO
IL CODICE ETICO DELLA CISL

Il 16 dicembre 2015 il Consiglio generale nazionale ha approvato il Codice Etico della Cisl.




DOVE SIAMO



via Degasperi, 61
38123 Trento (TN)
tel. 0461 215111
fax 0461 237458

Scrivici: contatti


Visualizza CISL DEL TRENTINO in una mappa di dimensioni maggiori