Servizi

VISITA IL SITO PER CONOSCERE
LE ULTIME NOVITÀ

www.cislservizitn.com


E' TEMPO DI ICEF !!!

Elenco documenti




NOVITA' INAS
dal 1 gennaio 2018
alcune prestazioni a pagamento
Tariffario INAS
in vigore dal 2020


www.edizionilavoro.it

20/10/2020 19:13:38

comunicati

Vaccino antinfluenzale al personale di Caf e Patronati, la Provincia latita

Cgil Cisl Uil e Acli: è opportuno che anche questi lavoratori a contatto con il pubblico abbiano le stesse tutele del personale provinciale. Ma l'assessore Segnana ignora le nostre richieste

Due pesi e due misure. E’ questo il metodo che ancora una volta la Giunta provinciale adotta nella gestione delle questioni relative ai lavoratori e alle lavoratrici. E’ dei giorni scorsi la decisione dell’Esecutivo Fugatti di rendere disponibile per tutti i dipendenti provinciali la vaccinazione antinfluenzale, in quanto personale in gran parte addetto a funzioni a contatto con il pubblico. Una scelta condivisibile e che, sarebbe logico, fosse estesa anche agli altri lavoratori e lavoratrici che operano in stretto contatto con il pubblico.

E’ per questa ragione che il 2 ottobre scorso Cgil, Cisl Uil insieme alle Acli trentine hanno chiesto formalmente all’assessora Stefania Segnana di inserire anche questi addetti nelle categorie a cui l’Azienda sanitaria garantisce gratuitamente il vaccino. Richiesta caduta, almeno fino a questo momento, nel vuoto. Dall’assessorato non è arrivata infatti nessuna risposta, nemmeno una semplice comunicazione che dicesse che la richiesta sarebbe stata approfondita o che non veniva accolta.

“Eppure – fanno notare i segretari provinciali Andrea Grosselli, Michele Bezzi e Walter Alotti con il presidente delle Acli Luca Oliver – questi lavoratori e queste lavoratrici svolgono servizi in convenzione per la Provincia, accolgono ogni giorno centinaia di persone, spesso quelle in difficoltà, per consentire loro l’accesso alle prestazioni e ai sostegni pubblici”. Un impegno che non è mai venuto meno, neanche nei momenti più difficili dell’epidemia e in pieno lockdown quando gli uffici si sono riorganizzati per continuare a prendere in carico questi cittadini.

“Avremmo preferito tenere riservata questa questione, ma il ritardo e la lentezza con cui si gestiscono le situazioni, anche quelle più semplici, ci ha imposto di renderla pubblica”, concludono Grosselli, Bezzi, Alotti e Oliver.

 

Trento, 20 ottobre 2020

 



In evidenza

INAS CISL e FNP CISL
"Insieme ogni giorno"



Il Manifesto della CISL per la Nuova Europa unita e solidale


scarica il volantino in pdf


COVID-19
MODALITA' APERTURA SEDI CISL



Visualizza volantino


CUNEO FISCALE


Visualizza volantino




DOVE SIAMO



via Degasperi, 61
38123 Trento (TN)
tel. 0461 215111
fax 0461 237458

Scrivici: contatti


Visualizza CISL DEL TRENTINO in una mappa di dimensioni maggiori