20/12/2019 23:06:51

comunicati

Sociale, la giunta stanzi le risorse per garantire gli aumenti contrattuali

Cgil Cisl Uil: servono 5 milioni di euro per i 9mila lavoratori che hanno atteso otto anni per il rinnovo del contratto delle coop sociali

Dichiarazioni di Andrea Grosselli (Cgil), Michele Bezzi (Cisl), Marcella Tomasi (Uil).

Chiusa la legge di stalità per il 2020 il primo provvedimento che ci attendiamo dalla giunta provinciale è lo stanziamento delle risorse necessarie, almeno 5 milioni di euro, per garantire ai 9mila lavoratori del settore dell’assistenza gli adeguamenti salariali previsti dal rinnovo del contratto collettivo nazionale delle cooperative sociali.

Il rinnovo è stato firmato a maggio scorso dopo 8 anni senza alcun aumento. Il meccanismo è semplice, ma è urgentissimo: una variazione di bilancio che trasferisca le risorse alle Comunità di Valle per aggiornare le tariffe dei servizi ad anziani, disabili, adulti e minori prestati dalle cooperative sociali sul territorio. Solo in questo modo le cooperative affidatarie potranno concretamente riconoscere fin da gennaio 2020 ai propri dipendenti gli aumenti senza rischiare problemi di tenuta finanziaria.

 

Trento, 20 dicembre 2019




quest'articolo è stato letto 35 volte

Cerca


NEWSLETTER
vuoi ricevere le nostre
NEWS?
inviaci la tua e-mail
premendo il tasto "accetto" si acconsente al trattamento dei dati così come previsto dall'art.13 della legge 196/03 in materia di Tutela dei dati personali








  

CISL - USR

Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori - Unione Sindacale Regionale

via Santa Croce, 61 - 38100 Trento

P.I. 80016160220 - Tel. 0461215111 - Fax 0461237458

È vietata la riproduzione anche parziale dei testi, senza citare la fonte: www.cisltn.it Copyright © 2006

Le immagini sono dei rispettivi proprietari

INSERISCI LE NOSTRE NOTIZIE NEL TUO SITO

WEB-STYLE