12/02/2020 19:12:10

comunicati

Spazio Argento, il sindacato chiede di essere coinvolto nella sperimentazione

Cgil Cisl Uil scrivono ai tre territori in cui verrà attuata la riforma del welfare anziani del 2017. "Si apra un confronto su obiettivi e azioni"

Dare risposte efficaci ai bisogni della popolazione anziana, in aumento, e alle loro famiglie è una sfida che non si può gestire in solitaria. E’ per questa ragione che alla vigilia dell’avvio della prima fase di sperimentazione dello Spazio Argento, Cgil Cisl Uil hanno chiesto formalmente ai territori coinvolti, le Comunità delle Giudicarie e del Primiero e il Comune di Trento in rappresentanza della val d’Adige, di aprire un confronto con le confederazioni sindacali, con le categorie che rappresentano i lavoratori pubblici e privati dell’assistenza e con i sindacati dei pensionati.

Le amministrazioni sono chiamate a definire nei prossimi mesi, infatti, il progetto organizzativo degli Spazi Argento, progetto che dovrà necessariamente partire dagli specifici bisogni di ogni comunità e che dovrà elaborare strumenti e azioni per dare risposte a questi bisogni. “In ballo c’è la possibilità di innovare il nostro sistema di assistenza socio-sanitaria per gli anziani - fanno notare i tre segretari Andrea Grosselli, Michele Bezzi e Walter Alotti -. Il risultato di queste esperienze sarà infatti fondamentale per strutturare su tutto il territorio provinciale il nuovo modello organizzativo di assistenza e cura. Per questo motivo vorremmo ascoltare dai rappresentanti politici dei tre territori come intendono affrontare questa sfida, quali sono le necessità rilevate nei loro ambiti e provare, a nostra volta, a dare un contributo di idee e di esperienza fondato sul nostro ruolo di rappresentanza degli operatori del settore dell’assistenza e degli utenti, in particolare le pensionate e i pensionati”.

I tre territori a capo della sperimentazione avranno tre mesi di tempo per redigere il progetto dello Spazio Argento, dunque partirà la sperimentazione che durerà dodici mesi.

 

Trento, 12 febbraio 2020

 




quest'articolo è stato letto 109 volte

Cerca


NEWSLETTER
vuoi ricevere le nostre
NEWS?
inviaci la tua e-mail
premendo il tasto "accetto" si acconsente al trattamento dei dati così come previsto dall'art.13 della legge 196/03 in materia di Tutela dei dati personali








  

CISL - USR

Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori - Unione Sindacale Regionale

via Santa Croce, 61 - 38100 Trento

P.I. 80016160220 - Tel. 0461215111 - Fax 0461237458

È vietata la riproduzione anche parziale dei testi, senza citare la fonte: www.cisltn.it Copyright © 2006

Le immagini sono dei rispettivi proprietari

INSERISCI LE NOSTRE NOTIZIE NEL TUO SITO

WEB-STYLE