22/01/2010 11:55:04

comunicati

POSTE, TUTELA A TUTTI I LAVORATORI

1.     All'interno del contratto di lavoro di Poste Italiane non è prevista la possibilità di concordare un orario “diverso” tra lavoratore e azienda, ma soltanto al tavolo contrattuale con le organizzazioni sindacali con una serie di istituti di flessibilità sull'orario di lavoro e di “tutela della maternità” previsti per tutti i lavoratori e le lavoratrici.

2.     Questo modo di affrontare un problema “personale” sul Cpd di Pergine ha inevitabilmente creato disagi anche ad altri lavoratori e lavoratrici in quanto il meccanismo organizzativo del lavoro del portalettere è un lavoro di squadra.

3.     Fosse stato coinvolto maggiormente il sindacato si sarebbe potuta trovare una soluzione compatibile con le esigenze della lavoratrice e le esigenze dell'azienda con una possibile ricollocazione ad altro reparto o settore dello stesso ufficio.

4.     In quanto donna lavoratrice sensibile alle questioni di genere, mai avrei immaginato di essere attaccata da una lavoratrice madre e subire questo atteggiamento strumentale nei confronti dell'organizzazione sindacale che rappresento.

5.     Infine, preme ripetere che è buona prassi della Slp Cisl e nel Dna del nostro “fare sindacato”, tutelare tutti i lavoratori e lavoratrici affinché possano operare nel migliore dei modi in un clima sereno senza ricadute organizzative su altri colleghi.

Catia Pancin (Slp Cisl)


quest'articolo è stato letto 2673 volte

Cerca


NEWSLETTER
vuoi ricevere le nostre
NEWS?
inviaci la tua e-mail
premendo il tasto "accetto" si acconsente al trattamento dei dati così come previsto dall'art.13 della legge 196/03 in materia di Tutela dei dati personali








  

CISL - USR

Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori - Unione Sindacale Regionale

via Santa Croce, 61 - 38100 Trento

P.I. 80016160220 - Tel. 0461215111 - Fax 0461237458

È vietata la riproduzione anche parziale dei testi, senza citare la fonte: www.cisltn.it Copyright © 2006

Le immagini sono dei rispettivi proprietari

INSERISCI LE NOSTRE NOTIZIE NEL TUO SITO

WEB-STYLE