29/12/2016 22:21:58

comunicati

Speciale contratto

Ora la norma sulle fasce economiche grazie alla nostra manifestazione si può cambiare per garantirle a tutti

Mercoledì 28 dicembre 2016, dopo la riuscita e partecipata manifestazione davanti all'Apran a Trento , abbiamo partecipato  alla riconvocazione per la sottoscrizione definitiva dell'ipotesi di Accordo stralcio per il rinnovo del CCPL 2016/2018 per il personale del comparto Sanità – area del personale non dirigenziale – e la chiusura è stata alle ore 23 circa con la firma sul testo contrattuale di tutte  le OO.SS.  , con una nota congiunta alla nostra dell'Apran  che si impegna ad attivare e svolgere tutte le trattative per il completo rinnovo del Contratto .
 
In pratica sono state messe le basi affinché
•    Siano garantite le fasce a tutti, senza penalizzazioni su Infermieri, tecnici, O.S.S., operai, ausiliari, amministrativi
•    Per risposte eque per tutte le professioni aziendali, anche per i non sanitari, sono state aggiunte inoltre ulteriori risorse, accanto a quelle già stanziate
•    Per l'orario di lavoro (articolo 8 del Contratto in questione) che prevede la possibilità di deroghe alle 11 ore di riposo la norma sarà rivista, è da ridiscutere nella riunioni di gennaio p.v.
•    Certezza dell'avvio della riqualificazione per le figure degli O.S.S. e l'avvio del percorso di armonizzazione contrattuale per il personale operaio – tecnico e degli amministrativi verso il Comparto delle AA.LL., così come è stato stabilito nel Protocollo del 16 nov 2016 sottoscritto con il Presidente della G.P. Ugo ROSSI 
•    Il pagamento, da parte dell'Apss, delle iscrizioni obbligatorie ad Albi / Collegi per gli infermieri e altre figure
•    Il tutto con il pieno sostegno dell'Apran alle nostre richieste.
 
Vogliamo ricordare le tappe principali per questo rinnovo, che sono:
1.    Il 16 novembre 2016 le Confederazioni hanno firmato il Protocollo d'intesa per l'impegno di ulteriori risorse economiche, 12 milioni di Euro
2.    Il 6 dicembre 2016, la CISL FP non firma l'Accordo, perché l'ipotesi presentata non è dignitosa per le istanze dei dipendenti Apss
3.    Il 28 dicembre 2016, con la manifestazione davanti all'Apran e il tavolo riaperto si sottoscrive l'Accordo con quanto sopra citato.

Ora abbiamo ottenuto il miglior equilibrio dei riconoscimenti nei confronti di tutto il personale Apss, grazie al Vostro supporto e alla Vostra attenzione.
 
Ora a gennaio 2017 ci vuole concretezza per chiudere tuti i passaggi che abbiamo ottenuto.
 
A presto e ancora Buone Feste. 



quest'articolo è stato letto 1399 volte

Cerca


NEWSLETTER
vuoi ricevere le nostre
NEWS?
inviaci la tua e-mail
premendo il tasto "accetto" si acconsente al trattamento dei dati così come previsto dall'art.13 della legge 196/03 in materia di Tutela dei dati personali








  

CISL - USR

Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori - Unione Sindacale Regionale

via Santa Croce, 61 - 38100 Trento

P.I. 80016160220 - Tel. 0461215111 - Fax 0461237458

È vietata la riproduzione anche parziale dei testi, senza citare la fonte: www.cisltn.it Copyright © 2006

Le immagini sono dei rispettivi proprietari

INSERISCI LE NOSTRE NOTIZIE NEL TUO SITO

WEB-STYLE