07/04/2005 19:43:27

assemblee

Pioggia di lettere sugli inquilini delle case Itea.

Trento, 7 aprile 2005


Pioggia di lettre sugli inquilini delle case Itea. In questi giorni decine e decine di famiglie hanno ricevuto comunicazione di liberare l'appartamento in base alle decisioni assunte dalle commissioni territoriali per le graduatorie delle case pubbliche.
Il Sicet della Cisl chiede alla Provincia di fermare il provvedimento fino al varo della nuova legge sull' Itea. “ Su richiesta del sindacato inquilini della Cisl (Sicet), l'Itea ha chiesto alla Provincia di bloccare qualsiasi tipo di iniziativa per l'espulsione delle persone dagli appartamenti pubblici.
La situazione si aggrava sempre più – spiega Marco Vanzo segretario del Sicet Cisl.
Molte famiglie sono state espulse dalle commissioni territoriali per le graduatorie delle case pubbliche, perché escono dai parametri delle leggi attualmente in vigore.
Dal momento che è in corso una trattativa per la modifica della legge sulle case pubbliche, non si vede la necessità di far uscire gli inquilini dalle proprie abitazioni prima del varo della nuova legge provinciale. I parametri potrebbero essere modificati in base al nuovo regolamento”.
In queste ore si attende la risposta della Provincia.


quest'articolo è stato letto 3556 volte

Cerca


NEWSLETTER
vuoi ricevere le nostre
NEWS?
inviaci la tua e-mail
premendo il tasto "accetto" si acconsente al trattamento dei dati così come previsto dall'art.13 della legge 196/03 in materia di Tutela dei dati personali








  

CISL - USR

Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori - Unione Sindacale Regionale

via Santa Croce, 61 - 38100 Trento

P.I. 80016160220 - Tel. 0461215111 - Fax 0461237458

È vietata la riproduzione anche parziale dei testi, senza citare la fonte: www.cisltn.it Copyright © 2006

Le immagini sono dei rispettivi proprietari

INSERISCI LE NOSTRE NOTIZIE NEL TUO SITO

WEB-STYLE